i Pronomi

cosa è il Pronome

Il PRONOME è quella parte del discorso che si usa per indicare qualche cosa in modo indiretto, ovvero senza nominarla in modo esplicito.

I pronomi più noti sono quelli personali: io, tu, egli, lui, lei eccetera. E' chiaro che queste parole sostituiscono un nome: invece di dire il Preside posso dire lui, invece di dire gli studenti posso dire loro, invece di dire il Web-Master posso dire io.

Ci sono Pronomi che è più difficile identificare o distinguere da altre parole. Anche qui la regola è quella di capire come sono usati: se sostituiscono un nome (un Sostantivo), allora sono Pronomi. Guardate gli esempi che seguono, in cui parole che conosciamo bene come Aggettivi sono invece usati come Pronomi:

  • quale film (SOSTANTIVO) ti è piaciuto di più?
    Quello
    (PRONOME, sostituisce film) che ho visto l'altra settimana
  • con quale macchina (SOSTANTIVO) andiamo?
    Con la mia (PRONOME,
    sostituisce macchina)
  • mi è sembrato meglio il primo (PRONOME,
    si riferisce a qualche cosa che non è esplicitamente menzionata in questo stralcio di frase)

Come vedete il PRONOME si riferisce ad un sostantivo che o è già stato citato nel discorso oppure è sott'inteso. Per questo si chiama PRO-NOME, perché sta al posto di un nome.

Come si Riconosce il Pronome

I Pronomi generalmente non possono stare vicino ai Sostantivi, visto che ne prendono il posto. Possono venire subito prima o subito dopo i verbi, quando hanno il valore di soggetto, di complemento oggetto o di complemento di termine. Un altro carattere interessante: non possono essere accompagnati da un Aggettivo!

Non è difficile identificare i Pronomi, ma è possibile confondersi con alcuni Aggettivi: molti Pronomi infatti sono uguali ad Aggettivi determinativi. Come si distinguono gli uni dagli altri? Facilmente, perché nel ruolo di Aggettivo devono accompagnare un sostantivo, mentre come Pronomi si sostituiscono al Sostantivo.

  • questo (AGGETTIVO) vestito non mi piace molto...
  • prenderò questo (PRONOME)

I Pronomi che sono, come parole, uguali agli Aggettivi, si chiamano anche Aggettivi Pronominali.

Anche, i Pronomi lo, la, le e gli si possono confondere con gli Articoli, ma anche qui è facilissimo riconoscerli: l'articolo deve precedere il Sostantivo, mentre come al solito il Pronome lo sostituisce. Ecco qualche esempio:

  • la (ARTICOLO) pizza mi piace molto!
  • la (PRONOME) mangio spesso

Infine, c'è un Pronome che si confonde con una Congiunzione, ma è solo uno: la parola che. Anche qui ci aiuterà a risolvere il dilemma un piccolo ragionamento: la parola che congiunge qualcosa (due frasi, due concetti) o sostituisce una altra parola?

  • quello che (PRONOME) dici mi piace molto!
  • credo (FRASE n.1) che (CONGIUNZIONE) non verrò (FRASE n.2)

Abbiamo detto che il Pronome può unire due frasi: ricordate che senza verbo non c'è frase!

Proprietà Grammaticali dei Pronomi

Ma la principale proprietà dei Pronomi indica l'uso che si fa del Pronome, se si riferisce alle persone o se serve per sottolineare una appartenenza, un ordine, se si tratta di un oggetto determinato o indeterminato, e molte altre meno importanti.

  • Personali, come io e te
  • Possessivi, come mio, tuo, suo etc.
  • Dimostrativi, come questo e quello
  • Relativi, come che, chi etc.
  • Indefiniti, come qualcuno, alcuni etc.
  • Interrogativi, come mio, tuo, suo etc.
  • Esclamativi, come quanto, quale etc.
  • Ordinali, come primo, secondo, terzo etc.

Uso e Abuso

Alcune parole che sarebbero a tutti gli effetti dei Pronomi possono però essere usati in altro modo, principalmente come sostantivi. Per esempio nelle frasi

  • il mio lui e la mia lei
  • gli ho dato del mio (per dire che abbiamo dato a qualcuno una parte del nostro patrimonio)
  • ci ha messo del suo (per dire che ci ha messo un suo contributo originale)

le lezioni di Archivium

Leggi la lezione su i Pronomi oppure fai qualche esercizio:

questo sito

Questo sito è stato utile? Condividilo con i tuoi amici su

li aiuterai a studiare meglio e ad imparare più rapidamente. Lo sapevi? Anche i professori consultano questo sito! Se sei un professore, puoi usare i contenuti di questa pagina citando la sorgente:

www.analisi-grammaticale.biz

Creative Commons License

prodotto da Archivium
HT Tecnologie Umanistiche
per

HT Tecnologie Umanistiche

HT Tecnologie Umanistiche
www.tecnologie-umanistiche.it

D-U-N-S 434053108