ARCHIVIUM logo
strumenti
per una
educazione
migliore

gli Aggettivi

il Grado: Aggettivi Comparativi e Superlativi

Poiché gli Aggettivi esprimono proprietà occorre poter dire anche in quale grado questa proprietà è presente: se è presente in massimo grado, allora si usa un Aggettivo in forma Superlativa. Il grado superlativo di un Aggettivo lo si fa modificando l'Aggettivo nella terminazione. Generalmente il Superlativo si fa aggiungendo -issimo a fine parola: quindi bello diventa bellissimo e alto diventa altissimo. Se però l'Aggettivo finisce in -ro si aggiunge -errimo a fine parola: per esempio integro diventa integerrimo

Per fare il grado comparativo degli Aggettivi, invece si usa l'Avverbio più per il Comparativo di Maggioranza, e l'Avverbio meno per il Comparativo di Minoranza: quindi bello diventa più bello o meno bello e alto diventa più alto o meno alto.

A queste regole, semplicissime, ci sono solo poche eccezioni, che bisogna sapere:

  • buono diventa migliore e ottimo
  • cattivo diventa peggiore e pessimo, anche se è accettable anche cattivissimo
  • grande diventa maggiore e massimo, anche se è accettable anche grandissimo
  • piccolo diventa minore e minimo, anche se è accettable anche piccolissimo
  • alto diventa superiore e supremo, anche se è accettable anche altissimo
  • basso diventa inferiore e infimo, anche se è accettable anche bassissimo

Leggi le altre pagine di questa lezione:

lezioni di Grammatica

Qui sotto trovi altre lezioni che ti potrebbero interessare

Compiti di aritmetica o matematica?

Vieni a fare i compiti di matematica su www.matematica.click, troverai molti strumenti che ti aiuteranno a fare i compiti velocemente e divertendoti!

Questo servizio è gratis!
segnalalo a Google

oppure clicca mi piace!

prodotto da

per La Scuola Digitale

© HT Tecnologie Umanistiche - 434053108